Sbatti il falso in prima pagina – Storia dei “falsi giornali” dal Male al Lunedì della Repubblica

repstatoestinto

Un paio di settimane fa la redazione del Male di Vauro e Vincino ha distribuito nelle edicole di tutta Italia due false prime pagine di giornale, una de Il Corriere dello Sport e l’altra di Tuttosport, in cui si annunciava l’annullamento del campionato di calcio più tutta una serie di cosette collaterali di cui potete leggere comodamente sul sito del Fatto quotidiano.

Ai più giovani, la trovata sarà forse sembrata divertente e originale; ai meno giovani (o ai più informati) sarà apparsa invece per quello che è: un omaggio alla lunga tradizione del Falsi giornali inaugurata proprio dal Male (quello storico) nel 1978 e poi proseguita, tra gli altri, su Frigidaire e sul Lunedì della Repubblica.

Approfitto dunque di questa occasione per segnalare la pubblicazione, su Flashgiovani, del breve saggio che avevo scritto ben sei anni fa sull’argomento, debitamente corretto e aggiornato. Un saggio che, con mia somma sorpresa, ai tempi della pubblicazione su un mio vecchio blog aveva riscosso un certo successo, guadagnandosi pure una citazione sulla pagina wikipedia del Male.

Potete trovare lo speciale di Flashgiovani qui.

Per comodità di consultazione comunque, il file pdf della versione aggiornata del testo è scaricabile cliccando qui.

Ti può anche interessare:

Loro sono gay, tu sei frocio
Come preannunciato da tempo, questa mattina è stato caricato sul blog listaouting.wordpress.com il p...
Di Twitter, Reporter e Repubblica Academy
Una delle principali conseguenze che la diffusione delle nuove tecnologie smart e dei social network...
#CoglioneNO parte 2: strane reazioni dal web
Torniamo a parlare brevemente di #CoglioneNO, la campagna di sensibilizzazione per il rispetto dei...



Rispondi